Ritratto di Cesare Pavese su un muro

Portrait of Cesare Pavese on a wall

Murales dedicato a Cesare Pavese nella sua città natale, Santo Stefano Belbo (Cuneo) in Piemonte.

Dedico questo post alla memoria di Cesare Pavese, che si tolse la vita il 27 Agosto di sessant’anni fa a Torino. Per me Pavese è stato lo scrittore italiano più importante del ‘900 per la sua opera di poeta innovativo con Lavorare stanca e le sue altre raccolte, di traduttore dei grandi classici americani (fu maestro di Fernanda Pivano), di narratore di una terra, di un mondo, di un modo di vivere in cui si trovano tematiche universali.

Ho scattato la foto il 4 agosto, quando sono stato a Santo Stefano Belbo per La notte dei falò, una splendida serata organizzata, tra gli altri, dalla Fondazione Cesare Pavese per inaugurare una serie di spettacoli nell’ambito del Pavese Festival.

Per una volta non mi soffermo sui dettagli tecnici di scatto e di post-produzione dell’immagine, anche perchè c’è ben poco d’interessante da dire, ma ne approfitto per promuovere l’attività della Fondazione Cesare Pavese e per fare pubblicità a Santo Stefano Belbo e dintorni.
Consiglio la visita a questo paese delle Langhe, che è il più orientale della provincia di Cuneo, e al confinante Canelli, “la porta del mondo” come la definisce Pavese nei suoi romanzi, che è famoso per le cantine sotterranee. E’ possibile visitare i luoghi pavesiani, che comprendono molte delle località e degli edifici descritti dallo scrittore nei suoi romanzi, specialmente ne La luna e i falò; le visite organizzate dalla Fondazione sono guidate e permettono di vedere l’interno della casa natale di Pavese e della casa che fu di Nuto, amico dello scrittore e personaggio del suo ultimo romanzo. Per chi ama le escursioni è possibile seguire i percorsi pavesiani sulle colline che circondano Santo Stefano Belbo; non sono percorsi particolarmente impegnativi e permettono anche di scattare spettacolari fotografie alla valle. Un altro motivo per visitare questi luoghi è il territorio stesso. Il paesaggio delle Langhe è affascinante in sè; inoltre è terra di vini e spumanti esportati in tutto il mondo, che permette anche un turismo di tipo enogastronomico. Nelle vicinanze si trovano anche paesi e città d’interesse storico e culturale, come Alba.

Dati EFIX della foto.

Il sito ufficiale della Fondazione Cesare Pavese per informazioni sulle attività dedicate allo scrittore.

Sito ufficiale del comune di Santo Stefano Belbo.

Sito ufficiale del comune di Canelli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...